780 DMW

780 DMW

Il trapano a teste contrapposte, concettualmente è concepito come due foratrici abbinate, da utilizzare separatamente nel caso di lastre aventi larghezza massima 1600 mm o come macchina unica per dimensioni superiori. Esso è costituito da un solido basamento a portale in acciaio elettro-saldato sul quale scorrono quattro teste indipendenti, di cui due superiori per la foratura, molatura e fresatura e due inferiori per la foratura e la molatura. Ciascuna metà della macchina, da un punto di vista meccanico ed elettronico, è costituita da ben 10 assi controllati in posizione e velocità.

Qualità principali

L’impiego in applicazioni complesse e lo sviluppo di soluzioni di fissaggio sempre più raffinate, rendono la foratura e fresatura del vetro una lavorazione fondamentale per assicurare la realizzazione di ancoraggi di qualità al materiale. La crescente precisione richiesta e la necessità di operare su formati e spessori sempre maggiori, trovano risposta nel sistema 780 DMW Bottero, una macchina che risulta ideale per operare sia su grandi che piccoli formati, offrendo tutta la precisione, l’efficienza e la flessibilità di cui ogni vetreria moderna ha bisogno.

Le due console di comando, una master ed una slave, permettono di usare il 780 DMW con grande flessibilità. La macchina può essere programmata per eseguire due cicli completamente distinti usando due teste ( una superiore e una inferiore ) per ogni pezzo, oppure lavorare con tutte e quattro le teste su un pezzo solo.

I convogliatori di ingresso e uscita permettono di gestire in automatico tutte le tipologie di lavorazioni delle lastre. I pezzi vengono smistati in automatico nella zona di lavorazione in base al programma definito dall’operatore. Sul convogliatore di ingresso vengono effettuate le operazioni di attestatura e controllo spessore.

64 utensili 16 per ogni testa permettono di avere la macchina sempre pronta per qualsiasi tipo di lavorazione. L’accesso al portautensili è immediato anche per le teste inferiori, permettendo di effettuare il cambio dell’utensile in pochi istanti. L’utensile selezionato viene agganciato direttamente al mandrino attraverso una pinza a coni.

Caratteristiche

Sceglierlo per...
Precisione

Le cinghie ad alto coefficiente di attrito garantiscono grande precisione delle lavorazioni. L’albero di trasmissione a settori permette una facile sostituzione delle cinghie quando usurate. Anche gli interventi di manutenzione straordinaria risultano veloci e poco dispendiosi.

Il movimento alle teste viene trasferito con viti a ricircolo di sfere per ottenere una precisione assoluta. Le guide ad alta precisione e profilo sagomato garantiscono l’assenza di giochi sulle parti di scorrimento.

Il presetter per la misurazione automatica dei foretti, installato su ogni testa del 780 DMW, aggiorna automaticamente il database del magazzino utensili con i parametri di usura di quest’ultimi. L’operazione di controllo utensili viene sempre effettuata tra un ciclo e l’altro al fine di non penalizzare le prestazioni del ciclo.

Sceglierlo per...
Automazione

Il controllo automatico dello spessore garantisce la perfetta esecuzione di lavorazioni particolari come le svasature anche quando lo spessore del vetro varia dal suo valore nominale. Prima della lavorazione il 780 DMW controlla lo spessore effettivo del vetro e adatta di conseguenza i parametri degli utensili.

Sceglierlo per...
Qualità

Tutta la componentistica del 780 DMW è selezionata per dare il massimo della affidabilità e il massimo delle prestazioni. Per tutti i componenti; elettronici, elettrici, pneumatici e meccanici, la Bottero sceglie i migliori fornitori sul mercato per dare il miglior prodotto ai suoi clienti.

Specifiche Tecniche

780 DMW

-

Metric

Dim. massima vetro

3210 x 6000 mm

Dim. minima vetro

200 x 400 mm

Spessori vetro

3 ÷ 19 mm

Max diam. foro realizzabile

70 mm

Cambio utensili automatico

64 posizioni (16 per ciascuna testa)

Alt. piano di lavoro

900 ± 25 mm

Peso totale

13000 Kg

Media correlati